Romulus Augustu è a caduta di lImperu Rumanu dOccidenti

Dopu à a morte di Ricimer, u restu di e terri in l'Occidenti andò à un altru cumandante, Oreste. Il obligea Julius Nepos à abdiquer et le remplaça par son fils, Romulus Auguste. Questu hè accadutu in 475.

Apparentemente tandu Odoacre, ghjuntu à pusizioni elevate, decisu, sintendu a so forza, di unisce à a lotta per u putere. In nome di i squadre barbare assuciati, u rolu principali trà i quali era ghjucatu da l'Heruli, insatisfessu cù u fattu chì Oreste ùn li dete micca e terre prumesse, Odoacre dumanda à u babbu di u novu imperatore di mantene a so parolla. U scontru trà i capi di i barbari finisci cù una guerra chì finisci cù a scunfitta d'Oreste, chì, per ordine d'Odoacre, fù ammazzatu u 28 d'Aostu 476 in Pavia. Una settimana dopu, Odoacre entra in Ravenna, induve à i so pedi l'imperatore di sedici anni, u figliolu d'Oreste, Romulus Augustulu depone i segni di a dignità imperiale. Stu ghjovanu, distinatu da a so maravigghiusu bellezza, ironicamente hà purtatu i nomi di i dui grandi capi di Roma - Romulus, u fundatore di a cità di Roma è Augustu, u fundatore di l'Imperu Rumanu. Eppuru, ancu i so cuntimpuranii u chjamavanu disprezzu, per via di l'anarchia cumpleta, micca Augustu, ma Augustulu. Riguardu à stu zitellu, Odoacre tradisce i so principii, invece di tumbàlu, li dà micca solu a vita, ma ancu seimila solidi è u castellu Lucullan in Campania cù permessu di campà in libertà cù i parenti.

Finu à u 480, vale à dì, finu à a morte di Nepos, in u sensu formale, l'Imperu d'Occidenti cuntinuò à esiste. Solu dopu à u so assassiniu, u tronu era viotu, da u puntu di vista di u vicinu à u livante. Dopu à quessa, di novu teoricamente, l'Imperu s'hè unitu novu, cum'è in i tempi di Custantinu è Teodosiu, è Zenon hè diventatu u so unicu regnu. Hà datu à Odoacre u titulu di patriziu, è in risposta u ricunnosce cum'è imperatore è si chjama solu u rè d'Italia, chì appartene à i Germani.

Zenonu stessu ùn hà mai ricunnisciutu Augustulus cum'è u so coemperatore. Cunsiderava u picciottu un usurpatore, è u dirittu di u tronu era u so predecessore, Julius Nepos, chì fughjitu da Roma dopu à a deposizione è finisci in Illyricum, induve hà ghjucatu u rolu di l'imperatore d'Occidenti, ricunnisciutu da Zenone.

Odoacre (capu di l'Heruli, Rupev, etc.) sferisce l'ultimu imperatore Romulus Augustulu in u 476 è si pruclama rè d'Italia. Les guerriers d'Odoacre s'installèrent dans toute l'Italie et la traînèrent à la brique et à la dévastation. Cù l'accunsentu di u Senatu Rumanu, Odoacre, diventatu rè, sparte trà i membri di a so squadra un terzu di e migliori terre d'Italia. L'annunziu di l'ultimu imperatore minore da u tronu ùn hà micca fattu impressione à i so cuntimpuranii è ùn hà micca pruvucatu nisuna prutesta di a pupulazione italiana, digià abituata à tali cambiamenti. Dopu à l'abbattimentu di Romulus Augustulus, l'Italia hà cuntinuatu à vede l'imperatore Bizantinu cum'è u successore naturali di Romulus Augustulus. Odoacre stessu ùn osò attribuì u titulu imperiale à ellu stessu : hà mandatu tutti i segni di a dignità imperiale à l'imperatore Bizantinu Zenone è si ricunnosce cum'è guvernatore [11, c.268].

En réponse à cette ambassade, l'empereur de Byzance, Zénon, donne d'abord à Odoacre le titre de « magister militiae praesentalis » pour l'Italie, puis l'a reconnu comme son souverain à part entière, qui, cependant, est sous les auspices, bien que nominali, di Custantinopuli [10, c.204].

Dopu avè pigliatu u putere, Odoacer uccide prestu i so assistenti più vicini. Stu fieru rè di l'Heruli ùn sospetta micca chì in 17 anni ch'ellu giacerà tradimenti macellatu in una tenda, è u so tronu sopra l'Italia passerà à un altru. Ma serà più tardi, ma per avà gode di u putere è di a realizazione chì hà spentu u sole, i.e. abulì u putere imperiale in Roma, illuminendu u mondu per più di 400 anni. [10, c.205]

U nome di u novu regnu pò esse chjamatu significativu in u so modu: a so prima parte appartene à l'omu chì fundò Roma, è a seconda à quellu chì hà criatu l'Imperu. Tuttavia, a so elezzione ùn hà purtatu nunda di bonu à u statu : à quellu tempu u zitellu ùn avia chè quattordici anni è u so nome hè prestu accurtatu cusì ch'ellu hà cuminciatu à sonà à Romulus Augustulus (Romulu, u picculu imperatore). Hè sta forma chì hè stata cunservata in relazione à ellu in a storia.

Dopu à a morte di Ricimer, u restu di e terri in l'Occidenti andò à un altru cumandante, Oreste. Il obligea Julius Nepos à abdiquer et le remplaça par son fils, Romulus Auguste. Odoacre (capu di l'Heruli, Rupev, etc.) sferisce l'ultimu imperatore Romulus Augustulu in u 476 è si pruclama rè d'Italia. Les guerriers d'Odoacre s'installèrent dans toute l'Italie et la traînèrent à un vol.

Depositu di Romulus Augustulus è fine di l'Imperu Rumanu d'Occidenti

U babbu d'Odoacre, Ediko, era unu di l'associ stretti di Attila, eseguendu diverse missioni diplomatiche. Dopu à a morte di u so babbu, Odoacre, à a testa di un gruppu insignificante di barbari, si prisenta in Italia, induve ellu entre à u serviziu di l'imperatore sottu u cumandamentu direttu di Ricimer. Odoacre vede cù quale compostezza Ricimer tratta di l'imperatori obiettivi, in u so serviziu. Allora vede Odoacre è un altru barbaru, l'Hun Oreste, chì hà rimpiazzatu Ricimer cum'è un capu pruvisoriu di l'imperu, chì cambia ancu i guvernatori rumani chì sò obiettivi per ellu è infine vene à u puntu chì proclama u so propiu figliolu Romulus Augustulu cum'è imperatore. [10, c.203].

I stòrici anglofoni riferenu à u 476 cum'è l'annu di a caduta di l'Imperu Rumanu, ma questu hè sbagliatu è nimu hà pensatu cusì à l'epica. Esistia sempre è era unu di i stati più putenti di l'Auropa cù a so capitale in Custantinopuli, induve Zenonu guvernava. A tendenza à ignurà a storia di a parti urientale di u paese nascì perchè i britannichi muderni utilizanu solu u patrimoniu di l'Imperu Occidentale.

Allora, u 5 settembre 476, l'Imperu Rumanu cessà d'esiste. Inseme cun ellu, una era sana passa in a storia - u Munnu Anticu, è hè cun ellu chì principia una nova era - u Medievu. Ancu i cuntimpuranii ùn anu micca datu stu avvenimentu un locu prominente, perchè per parechji dicennii l'Imperu Rumanu esisteva solu nominali [10, p.205].

Da u puntu di vista di i cuntimpuranii di Romulus Augustulus, malgradu u fattu chì u statu era parzialmente occupatu da i tedeschi, in teoria, tutti sti terri fermanu pussidimentu imperiale. Spessu i guvernatori tedeschi portavanu i tituli di patrizii, o cunsuli, è anu cunsideratu questu un grande onore per elli.

Dopu à l'assassiniu di Julius Nepos, Odoacre hà invaditu l'Illiricu cù u pretestu ch'ellu vulia vindicà ellu, è hà fattu cusì, uccidendu unu di i culpevuli, ma à u listessu tempu catturò a pruvincia. Da u puntu di vista di Zenone, questu l'hà fattu troppu forte. Cuminciò à circà una manera di neutralizà a minaccia chì era inconveniente vicinu à i so cunfini. In cerca di una manera di caccià Odoacre, Zenone si vultò versu l'Ostrogoti [4, c.330].

Tuttavia, questu ùn era micca un gestu generosu, ùn eranu micca in tuttu sfarente à quellu tempu. Era una mossa diplomatica ben pensata, chì duvia cunfirmà a legittimità di l'adesione di Odoacer. Per quessa, l'ultimi furzà à Romulus Augustulu, in cambiu di a vita, à mandà un'ambasciata in Custantinopuli per ellu stessu è u Senatu, dichjarà chì l'Italia ùn hà micca bisognu di un imperatore. Basta chì l'imperatore era solu in Custantinopuli, chì era tandu cunzidiratu, anchi simbulica, ma u centru di l'Imperu Rumanu. Per a gestione di l'Italia, hè abbastanza solu per u regnu, chì, sicuru, deve esse Odoacer.

Quasi subitu subitu dopu à l'incoronazione, Romulus hà cuminciatu à avè attritu cù i barbari chì servenu l'Imperu, cusì durò solu un pocu menu di un annu. I tedeschi eranu perseguitati da l'idea chì in pruvince cum'è a Gallia, a Spagna è l'Africa, i so parenti guvernanu, è ùn servenu micca i capi. Reclamanu un terzu di u territoriu d'Italia [4, c.316].

Flavius ​​​​Romulus Augustus - cusì forte chjamatu u babbu, u cumandante militare Oreste da Pannonia, u so figliolu in a speranza chì un futuru brillanti l'aspetta. A vita, però, hà vultatu tuttu in u so modu. Romulus Augustulu ùn hè micca u grande Augustu, ma u picculu "August". Hè ciò chì i so cuntimpuraniu u chjamavanu cun derisione. Rimane per seculi cum'è l'ultimu imperatore, chì hè statu abbattutu da u capu di a tribù barbarica germanica Odoacre in u 476. Stòrici dopu piglià sta data cum'è u principiu di u Medievu.

Origine

Romulus Augustulus proveniva da una nobile famiglia patrizia. U so babbu era Flavius ​​​​Orestes, è a so mamma Norica era a figliola di u capu rumanu Romulus.
romulus augustulusHè natu in i primi anni 60 di u V seculu. À questu tempu, Roma era à l'ora di cascà. Sottu à a prissioni di i barbari, tuttu s'increpava à e cuciture. I vittorii sò stati solu ricurdati, è a vita di i cuntimpuranii littiralmenti colapsatu sottu à a pressione di i barbari di u nordu, chì, à u turnu, fughjenu in pruvince fertili, induve ci eranu belli terri, da attacchi da u livante. U cumandante militare Marcellinus hà percepitu l'attacchi di vandali è barbari cum'è una tragedia persunale, ma sirvutu, però, Atilla è lasciò note interessanti. Atilla hà ancu servitu cum'è u babbu di Romulus Augustu, ma, s'hè risuscitatu in rivolta, hà pigliatu a capitale di l'imperu. In quelli tempi, ùn era più in Roma, ma in Ravenna.

Ascensione à u tronu

I ragiuni per quessa Flavius ​​​​Orestes ùn hè micca diventatu imperatore, è in u 475 hà numinatu un ghjovanu figliolu adulescente, sò scunnisciuti. Ma personalmente hà guvernatu i terreni sughjetti. Irnicamenti, u zitellu ùn hà micca solu cunnessu i dui grandi nomi Romulus (u fundatore di Roma) è Augustu (u primu imperatore), ma ancu disonoratu i so cumpagni di tribù. Nimu li vulia ricunnosce cum'è imperatore.

L'imperatore Romulus Augustu

Romulus Augustulus, cum'è avemu digià dettu, era solu un regnu nominale, ancu s'è emessi muniti d'oru (solidi) cù u so prufilu. I partiti attaccanti (tribù salvatichi) dumandavanu l'attribuzione di terra per elli. Sò stati ricusati, è una ribellione suscitatu versu a fine di u decimu mese di u regnu di u ghjovanu imperatore. Romulus Augustulus ùn avia mancu i fondi per pagà i servizii di mette a rivolta. L'esercitu rumanu era pocu finanziatu, è i suldati cessanu di ubbidisce è prutegge l'imperatore.

Decadenza di un imperu

I suldati anu sceltu l'Odoacre tedescu cum'è u so capu. E truppe sottu à u so cumandamentu catturu u babbu di Romulus è l'esicutanu. L'imperatore Romulus Augustulus abdicò in u 476. U so postu fù prestu prestu da u basilica di l'imperu orientali, Zenon, è u capu di i tedeschi divintò u so rappresentante ufficiale in l'Occidenti. Formalmente, l'imperi orientali è occidentali eranu un paese. Durò finu à u 480, finu à chì Julius Nepos hè statu uccisu in Dalmazia. Hè statu destituitu da u babbu di Romulus in u 475. È dopu à a so morte, Odoacru mandò l'insignia imperiale à Custantinopuli, fendu un gestu à u barbaru - "Pigliate, ùn avemu micca bisognu". L'Imperu d'Occidenti hè andatu. Ma Custantinopuli (Imperu di l'Orienti) ferma, chì, malgradu tuttu, strive per l'integrità. Hà resistitu per altri mille anni.

U destinu di Romulus dopu a so abdicazione

Ci hè infurmazione cunfusa nantu à ella. Si suppone chì Romulus Augustulus hà ricevutu una pensione di seimila solidi da Odoacre perchè era ghjovanu è bellu. Hè statu mandatu in esiliu. Riceve per residenza u palazzu di Lucullus (quellu famosu gourmet chì dava magnifiche feste) in Campania, in a regione Napuli. I parenti è u seguitu di Romulus sò stati cun ellu. Tutte e fonti sò d'accordu annantu à una opinione chì l'ultimu imperatore Romulus Augustulus campava in u palazzu di Lucullus. Tuttavia, a so vita dopu ùn hè micca descrittu da nimu.

l'ultimu imperatore Romulus Augustulus

Riguardu à cumu hà campatu è mortu, nimu hà lasciatu nisuna infurmazione. Ci sò vagi suggerimenti chì in u 507 era sempre vivu. Il n'y a que des suppositions et des jugements que Romulus a fondé un monastère près du palais. Ci sò referenze ancu in u 10u seculu. In ogni casu, l'anzianu imperatore, scurdatu da tutti, morse prima di a riunificazione di l'Imperu d'Oriente cù l'Occidenti à a mità di u VI seculu. Un film hè statu fattu annantu à ellu in u 2007 chjamatu The Last Legion.

À u V seculu d.C., l'Imperu Rumanu avia lasciatu i ghjorni di a so gloria è u so putere. Dopu à a morte di l'imperatore Teodosiu I in u 395, l'imperu fù infine divisu trà i so figlioli, Arcadiu è Honoriu. L'Imperu d'Oriente, ereditatu da l'Arcadia, esisterà per un altru millenniu sottu u nome di Bizanziu. L'Imperu uccidintali, di u quali Honorius hè statu dichjaratu regnu, hà cuminciatu a cunta di l'ultimi decennii di a so esistenza.

 

Tuttavia, formalmente esiste per altri quattru anni. Odoacre ottenne da l'imperatore d'Oriente Zenonu a ricunniscenza di ellu stessu cum'è guvernatore in Italia. In risposta, Odoacre accunsenu à ricunnosce formalmente Julius Nepos, chì era in Dalmazia, cum'è l'imperatore attuale.

Romulus Augustus à l'epica di l'accessu à u tronu avia circa 15 anni, è forsi ancu menu. U ghjovanu era distintu da a so bellezza, chì era nutata da tutti i so cuntimpuranii, ma questu ùn era micca abbastanza per cuntrullà l'imperu morente. L'abitanti di l'imperu u chjamanu Augustu (in latinu sonava "Augustul"), è stu soprannomu era più ironicu chè l'amore. À u suggerimentu di i Grechi caustici, Romulus Augustus hà ancu avutu un soprannomu più offensivu - Momillus, chì significa "piccula vergogna".

In ogni casu, u destinu hè statu assai più misericordioso à l'ultimu imperatore rumanu chè à parechji di i so fratelli riali in disgrazia.

Rinuncia

Tuttavia, Oreste, sottu à u cumandimu di u quali si n'andò un esercitu di barbari, u vultò à l'improvvisu è u purtò à Ravenna. Julius Nepos ùn avia nunda à difende contr'à i ribelli, è fughje in Dalmatia.

In a storia di ogni grande imperu vene un mumentu quandu l'ultimu imperatore ascende à u so tronu. Ùn hè micca destinatu à a gloria di u vincitore è di u creatore, in i seculi affruntà a vergogna è, à u megliu, a pietà. A tazza amara di l'ultimu imperatore di l'Imperu Rumanu d'Occidenti andò à Flavius ​​​​Romulus Augustus, soprannomu Augustus.

U ribellu chì intrì in Ravenna, dopu avè aspittatu un pocu tempu, u 31 ottobre 475, pruclama u so figliolu, Flaviu Romulus Augustu, u novu imperatore.

U 31 ottobre di u 475, l'ultimu imperatore rumanu fù pruclamatu.

L'Imperu Rumanu d'Occidenti perdia rapidamente u territoriu è l'influenza. Versu a mità di u 5u seculu, u novu imperatore di l'Occidenti ùn pudia guadagnà alcuna putenza solu da u sustegnu militare di l'Oriente.

Sicondu certi rapporti, Odoacre hà numinatu Romulus Augustus una pensione solida, chì hà ricevutu ancu trè dicennii dopu à u so rovesciamentu, malgradu u fattu chì Odoacre ùn era micca vivu per un bellu pezzu.

Ntô 475, Nepos numinò Flaviu Oreste cum'è maestru di l'esercitu, chì mandò in l'Italia sittintriunali per cumbatte i Visigoti.

A traccia di Augustonok hè persa in a storia. Questu hà ancu nasce à a legenda chì u piu ghjovanu-imperatore (a so pietà hè pruvata da u fattu chì Romulus Augustu hà fundatu u monasteru) hà cullatu in u celu vivu.

Invece di l'armata rumana, una volta invincibile, a forza principale di u colpu di Roma era i distaccamenti mercenari reclutati da l'abitanti di pruvince catturate prima. I Rumani stessi ùn vulianu luttà per un bellu pezzu, è i mercenari ùn anu micca diffirenti in alta stamina è sirvutu per soldi è terreni.

  • Sicreti di u "Vecchio Fritz". Perchè u babbu di Fidiricu u Grande vulia eseguisce ? →

Bella "piccola vergogna"

Ammutinamentu di u maestru di l'armata

Prutege di Leone I

À questu tempu, u putere di l'imperatore s'allargava solu à l'Italia è una parte di a Gallia miridiunali. Nepos avia ancu a Dalmatia, chì hà ereditatu da u so ziu, u patriziu Marcellinu.

Tremissis cù un ritrattu di Romulus Augustus. Foto: commons.wikimedia.org
Gaius Julius Caesar traversa u Rubiconu.  Frammentu di una cartolina.

Tremissis cù un ritrattu di Romulus Augustus.

Territori di l'Imperu Rumanu d'Occidente è d'Oriente, 476.

Tramontu di l'antica gloria

Romulus Augustu abdica.

L'imperu hà cuntatu muniti cù l'imaghjini di Romulus Augustu, ma u so babbu era u regnu propiu. Cum'è Julius Nepos, Oreste hà sunniatu di rinvivisce a grandezza di l'imperu, ma in realtà hà avutu ancu menu opportunità per questu. L'imperatore d'Oriente Zenonu ricusò di ricunnosce Romulus Augustu, cuntinuendu à cunsiderà Nepos, chì fughjitu in Dalmatia, cum'è u regnu legittimu.

È chì hè accadutu à u bellu zitellu Romulus Augustus ? Sorprendentemente, l'ultimu imperatore rumanu hè statu lasciatu solu. Odoacre, cridendu chì u ghjovanu ùn hà micca minacciatu u so putere, u mandò in esiliu in u palazzu di Lucullus, situatu nantu à a riva di u Mari Tirrenu. Inseme cun ellu si n'andò a so mamma, i parenti è un grande seguitu.

Dopu à a morte di Ricimeru, l'imperatore bizantinu Leone I, circandu di ristabilisce l'ordine in l'Occidenti, pruclamò u novu regnu rumanu u cumandante Julius Nepos, chì in u ghjugnu di u 474 hà riesciutu à guadagnà un postu in Ravenna.

Odoacre riturnò in Ravenna, induve Romulus Augustu, avendu persu u so babbu è tuttu u sustegnu, ferma formalmente imperatore. Ma l'adulescente di 16 anni ùn pudia resiste à Odoacer. U 4 di sittembri 476, Romulus Augustu abdicò.

Sta situazione ùn durò tantu - Nepos hà pruvatu à ripiglià u putere in Italia, chì Odoacre ùn piace micca assai. In u 480, Julius Nepos hè statu uccisu da i so guardiani. Dopu à quessa, Odoacre hà mandatu l'insigne imperiale (signi di putenza) à Custantinopuli, chì hè cunsideratu cum'è u mumentu più simbolicu - ancu i simboli di l'Imperu uccidintali ùn anu più bisognu di i novi pruprietarii di sta terra. Forsi u più grande imperu in a storia mundiale, chì hà determinatu u cursu di u sviluppu di a civilizazione europea, hà cessatu di esiste ancu formalmente.

Julius Nepos, s'appoghjanu à l'aiutu di l'imperatore orientali, sperava di rinfurzà u so putere è di rinvià i territorii persi. In ogni casu, in l'Oriente, a so propria lotta civile hè ghjunta, è anu da scurdà di l'aiutu.

Territori di l'Imperu Rumanu d'Occidente è d'Oriente, 476. Foto: Creative Commons
Dopu à u saccu di Roma da i Vandali in u 455, u cumandante Ricimer divintò a figura principale di l'imperu morente per quasi duie decennii. U capimachja militare, restendu in l'ombra, intrunò è di novu scacciò l'imperatori: Avita, Majorian, Libia Severu, Anthemius è Olybrius.

Oreste fughje à u Ticinum furtificatu, sperendu di respingere l'attaccu d'Odoacre, ma a cità hè stata presa è saccheggiata. U 28 d'Aostu di u 476, Oreste hè statu catturatu è dopu eseguitu.

Romulus Augustu abdica. Fonte: Public Domain
Sottu l'imperatore Honorius, Roma cessò d'esse a capitale di l'imperu, perdendu stu statutu à Ravenna. In u 410, per a prima volta in ottu seculi, Roma cascò sottu à l'assaltu di l'invasori. A grande cità hè stata presa da i Goti sottu a guida di Alaric. È ancu s'è l'imperu era ancu capaci di ricuperà da stu colpu, a so forza s'era sguassata rapidamente.

 

A decisione di Oreste di fà u so figliolu imperatore hè stata più prubabilmente spiegata da u fattu chì ellu stessu era un tedescu, è Romulus Augustu, almenu da a parte materna, era un veru rumanu. Inoltre, u nome era simbolicu, cumminava i nomi di Romulus, u fundatore di a Cità Eterna, è Augustu, u fundatore di u Principatu ("L'età d'oru di l'Imperu", in quale hà righjuntu u so putere più altu).

Ritirata Imperiale

  • Traditore o eroe ? Grazie à Hetman Mazepa, i Svedesi sò stati lasciati senza fucili →

Dieci mesi dopu, u regnu di u babbu è u figliolu si ribellu digià contru à elli. I mercenari dumandavanu chì Orestes cumpiendu a prumessa principale - l'assignazione di terra per elli in Italia. Orestes ricusò a so petizioni, chì hà causatu un novu colpu, u capu di quale era u cumandante d'armi d'Oreste, u cumandante Odoacre.

Stòrici cunzidira stu mumentu a data di a caduta di l'Imperu Rumanu Occidentale.

  • Marca nantu à a storia. Chì hà fattu Alexander Nevsky famosa? →


Abdicazione di l'ultimu imperatore di l'Imperu Rumanu d'Occidenti, Romulus Augustulus. Piglia u capimachja tedescu Odoacre (seduta nantu à un cavallu). 4 settembre 476

In questu ghjornu, u 4 di settembre di u 476 d.C., hè accadutu un avvenimentu chì i stòrici chjamanu dopu "a caduta di l'Imperu Rumanu Occidentale". Ancu s'ellu parechji cuntimpuranii, forsi, ùn l'anu mancu nutatu ...
È eccu ciò chì hè accadutu. U capu tedescu Odoacre, chì avia servitu prima cum'è guardia di u corpu di l'imperatore Rumanu, u furzò à abdicà. L'ultimu rumanu à u tronu era l'imperatore Romulus Augustu, chì portava ironicamente i nomi di dui di i Rumani più famosi à tempu - Romulus, u fundatore di a Cità Eterna - è Augustu - u fundatore di u principatu (vale à dì l'imperu stessu). - l'epica in quale Roma antica hà righjuntu u zenith di u so putere). Era quasi simbolicu cum'è s'è l'ultimu regnu di l'URSS morente era un omu cù u nome Vladimir-Joseph Lenin-Stalin ... Ma solu l'imperatore Romulus Augustulus era l'esattu oppostu di ciò chì i so nomi personificavanu.
Prima di tuttu, era un zitellu - à l'epica di l'accessu à u tronu, avia circa 15 anni, è a so abdicazione hà fattu menu di un annu dopu à u principiu di u so regnu. Hè statu fattu Cesare da u so babbu, chì in realtà guvernava u statu. Perchè u mo babbu ùn hà micca pusatu stessu nantu à u tronu ? Perchè era tedescu, ancu barbaru, è u so figliolu, almenu da a so mamma, ferma rumanu. I compatrioti ironicamente chjamanu Romulus August "Augustul" (chì pò esse traduttu cum'è "Aostu", o "Aostu"). Di e so qualità persunale, i stòrici anu nutatu bellezza esterna, ma questu ùn era micca abbastanza per salvà Roma ...
È à un certu puntu, u guardianu barbaru ribellu, Odoacre, esercitu u babbu di l'imperatore è u furzò à abdicà. In a stampa di u titulu, a rinuncia hè ancu mostrata cum'è una umiliazione di u ghjovanu purtatore incurunatu: Odoacre s'alza sopra à ellu nantu à un cavallu, è Romulus si ferma à pedi. Voilà une autre illustration sur le même sujet, encore plus franche : Odoacre s'assied sur le trône, et Romulus s'agenouilla devant lui et présente doucement sa couronne au barbare...

L'abdicazione di Romulus Augustulu, apparentemente, ùn hà micca fattu assai impressione à i so cuntimpuranii. Ebbè, un capu hè statu rimpiazzatu in u putere da un altru. Ci sò stati tanti tali cambiamenti? Per dui dicennii, 9 surgenti anu cambiatu à a testa di l'imperu, è u regnu di Romulus, di 15 anni, durò solu 10 mesi ... True, sta volta u regnu cù u titulu di imperatore, in quale una parte di u Romanu. u sangue curria sempre, cambiatu in un altru, cù u titulu di rè, è, in più, un barbaru pienu di sangue. Inoltre, Odoacre ùn hà micca accettatu i segni di u putere imperiale è dopu à qualchì tempu li mandò à l'imperatore di l'Imperu Rumanu d'Oriente (Byzantium) in Custantinopuli. Ma dopu à tuttu, questi sò ditaglii ... I cuntimpuranii di a rinuncia à pocu pressu chì i stòrici datanu l'iniziu di micca ancu una nova era, ma tuttu un periodu enormu di a storia mundiale, chjamatu Medievu, à questu pietosu, da u so puntu. di vista, avvenimentu.
Quandu scrivu sti linii, aghju ricurdatu, cum'è vivu, un'altra scena, in quale eiu stessu participava. Dicembre 1991, i ghjorni chì l'Unioni Suviètica hà colapsatu è u so ultimu capu, Mikhail Gorbachev, perde u putere. Ùn mi ricordu s'ellu a bandiera rossa era sempre sopra à u Kremlin quellu ghjornu, ma era digià chjaru ch'ellu ci saria solu per uni pochi di ghjorni, se micca ore. È u mo babbu m'hà dimustratu un cartoon in l'ultimu numeru di Izvestia: i capi di e repubbliche di l'URSS - Eltsin, Kravchuk, Nazarbayev è altri - stanu intornu cun un sguardu cuntentu è vittorioso - è ognunu hà una mole di una certa forma. impressu nantu à a so fronte. È in u mezu si trova Gorbachev cù un sguardu cunfusu è scuraggiatu è ùn ci hè micca mole nantu à a so fronte. "Persu u segnu di u putere supremu!" Babbu disse cù una risata. Questu hè cumu - à u livellu di rimpiazzamentu persunale di un regnu per un altru - a fine di un grande statu hè stata percivuta da parechji ancu in u XXu seculu - in quellu mumentu, quandu tuttu hè accadutu. Chì dì di u V seculu ?

A strada, in u rumanzu di u storicu è scrittore talianu Valerio Massimo Manfredi è u filmu 2007 The Last Legion, basatu annantu à questu, anu pruvatu à glurificà Romulus Augustulus, ancu s'ellu ùn hà micca ottinutu u minimu gradu di persuasività in questu. Dopu à abbandunà Roma, l'ex-imperatore, secondu a trama di u filmu, si stalla in a periferia di l'anzianu imperu, in Gran Bretagna, diventa u rè lucale è (scusate, Clio!) U babbu di u legendariu Rè Artù. È u so maestru diventa ... u famosu mago Merlin. Eccu cumu si chjude a catena storica: Roma antica - Gran Bretagna - l'eredi di a so grandezza L'Imperu Americanu, vale à dì u terzu

Reich Roma. Q.E.D. 🙂 Sleight of hand è senza ingannà ! In generale, hè pussibile caccià assai sciocchi anti-storici, ma hè difficiule.


Hè cusì chì Romulus Augustulus hè ritrattu in u cinema oghje. Una scena di u filmu L'ultima Legione. À a diritta - antichi muniti rumani cù un ritrattu di l'ultimu imperatore

In fattu, Romulus Augustulu si ritirò è hà campatu per parechji anni in unu di i so palazzi cù una pensione chì li cuncede Odoacre. Ebbè, esattamente u destinu di Mikhail Sergeevich Gorbachev ...🙂

Ma pudete dì più largamente: a decadenza è a morte di ogni grande prughjettu ùn hè di solitu micca un spettaculu maestosu, ma un miserable è miserable. E mani tremanti di Gennady Ivanovich Yanaev, incapaci di tene ancu una penna stilografica, per ùn dì micca u putere supremu, o un ghjovanu imperatore rende mansamente stu putere à un barbaru - tali sceni ponu dà nascita micca à un sintimu di grande tragedia, ma in u megliu. - pietà ligeramente squeamish. Un autore di manca hà scrittu pocu tempu fà: "Una rivoluzione morente ùn hè micca sempre un spettaculu maestosu è tragicu. Mi ricordu bè i capi di u Cumitatu d'Urgenza di u Statu, ufficiali decrepiti è debuli di vuluntà cù mani tremule, chì eranu bulliati da i ghjurnalisti liberali; suldati cunfusi in tanki è u "Swan Lake" ottu in tutti i principali canali TV di u paese ... "
A strada, hè pussibule (è u più luntanu, u più cum'è a verità) chì da e mani tremanti di Yanaev, l'umanità cascò direttamente in a nova Età Oscura ...
Ma. A cosa principal chì vogliu dì di sta data storica. Avemu spessu cunvinta chì u prughjettu suvièticu deve esse ghjudicatu precisamente da Aostu-Dicembre 1991. Ma allora tuttu u statu rumanu deve esse ghjudicatu da Romulus Augustulus ! Ùn facemu micca cusì. Allora ùn ghjudichemu micca da i zitelli d'aostu è l'URSS. Ùn si meritava micca stu tipu di trattamentu.


Monete raffiguranti Romulus Augustulus

Flavius ​​​​Romulus Augustus - cusì forte chjamatu u babbu, u cumandante militare Oreste da Pannonia, u so figliolu in a speranza chì un futuru brillanti l'aspetta. A vita, però, hà vultatu tuttu in u so modu. Romulus Augustulu ùn hè micca u grande Augustu, ma u picculu "August". Hè ciò chì i so cuntimpuraniu u chjamavanu cun derisione. Rimane per seculi cum'è l'ultimu imperatore, chì hè statu abbattutu da u capu di a tribù barbarica germanica Odoacre in u 476. Stòrici dopu piglià sta data cum'è u principiu di u Medievu.

Origine

Romulus Augustulus proveniva da una nobile famiglia patrizia. U so babbu era Flavius ​​​​Orestes, è a so mamma Norica era a figliola di u capu rumanu Romulus.

romulus augustulus

Hè natu in i primi anni 60 di u V seculu. À questu tempu, Roma era à l'ora di cascà. Sottu à a prissioni di i barbari, tuttu s'increpava à e cuciture. I vittorii sò stati solu ricurdati, è a vita di i cuntimpuranii littiralmenti colapsatu sottu à a pressione di i barbari di u nordu, chì, à u turnu, fughjenu in pruvince fertili, induve ci eranu belli terri, da attacchi da u livante. U cumandante militare Marcellinus hà percepitu l'attacchi di vandali è barbari cum'è una tragedia persunale, ma sirvutu, però, Atilla è lasciò note interessanti. Atilla hà ancu servitu cum'è u babbu di Romulus Augustu, ma, s'hè risuscitatu in rivolta, hà pigliatu a capitale di l'imperu. In quelli tempi, ùn era più in Roma, ma in Ravenna.

Ascensione à u tronu

I ragiuni per quessa Flavius ​​​​Orestes ùn hè micca diventatu imperatore, è in u 475 hà numinatu un ghjovanu figliolu adulescente, sò scunnisciuti. Ma personalmente hà guvernatu i terreni sughjetti. Irnicamenti, u zitellu ùn hà micca solu cunnessu i dui grandi nomi Romulus (u fundatore di Roma) è Augustu (u primu imperatore), ma ancu disonoratu i so cumpagni di tribù. Nimu li vulia ricunnosce cum'è imperatore.

L'imperatore Romulus Augustu

Romulus Augustulus, cum'è avemu digià dettu, era solu un regnu nominale, ancu s'è emessi muniti d'oru (solidi) cù u so prufilu. I partiti attaccanti (tribù salvatichi) dumandavanu l'attribuzione di terra per elli. Sò stati ricusati, è una ribellione suscitatu versu a fine di u decimu mese di u regnu di u ghjovanu imperatore. Romulus Augustulus ùn avia mancu i fondi per pagà i servizii di mette a rivolta. L'esercitu rumanu era pocu finanziatu, è i suldati cessanu di ubbidisce è prutegge l'imperatore.

Decadenza di un imperu

I suldati anu sceltu l'Odoacre tedescu cum'è u so capu. E truppe sottu à u so cumandamentu catturu u babbu di Romulus è l'esicutanu. L'imperatore Romulus Augustulus abdicò in u 476. U so postu fù prestu prestu da u basilica di l'imperu orientali, Zenon, è u capu di i tedeschi divintò u so rappresentante ufficiale in l'Occidenti. Formalmente, l'imperi orientali è occidentali eranu un paese. Durò finu à u 480, finu à chì Julius Nepos hè statu uccisu in Dalmazia. Hè statu destituitu da u babbu di Romulus in u 475. È dopu à a so morte, Odoacru mandò l'insignia imperiale à Custantinopuli, fendu un gestu à u barbaru - "Pigliate, ùn avemu micca bisognu". L'Imperu d'Occidenti hè andatu. Ma Custantinopuli (Imperu di l'Orienti) ferma, chì, malgradu tuttu, strive per l'integrità. Hà resistitu per altri mille anni.

U destinu di Romulus dopu a so abdicazione

Ci hè infurmazione cunfusa nantu à ella. Si suppone chì Romulus Augustulus hà ricevutu una pensione di seimila solidi da Odoacre perchè era ghjovanu è bellu. Hè statu mandatu in esiliu. Riceve per residenza u palazzu di Lucullus (quellu famosu gourmet chì dava magnifiche feste) in Campania, in a regione Napuli. I parenti è u seguitu di Romulus sò stati cun ellu. Tutte e fonti sò d'accordu annantu à una opinione chì l'ultimu imperatore Romulus Augustulus campava in u palazzu di Lucullus. Tuttavia, a so vita dopu ùn hè micca descrittu da nimu.

l'ultimu imperatore Romulus Augustulus

Riguardu à cumu hà campatu è mortu, nimu hà lasciatu nisuna infurmazione. Ci sò vagi suggerimenti chì in u 507 era sempre vivu. Il n'y a que des suppositions et des jugements que Romulus a fondé un monastère près du palais. Ci sò referenze ancu in u 10u seculu. In ogni casu, l'anzianu imperatore, scurdatu da tutti, morse prima di a riunificazione di l'Imperu d'Oriente cù l'Occidenti à a mità di u VI seculu. Un film hè statu fattu annantu à ellu in u 2007 chjamatu The Last Legion.


0 replies on “Romulus Augustu è a caduta di lImperu Rumanu dOccidenti”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *